Strasburgo si pronuncia: Pari responsabilità genitoriali

Strasburgo, 2 ottobre 2015

In data odierna, con 46 voti a favore e 2 astenuti, è stata approvata dal Consiglio d'Europa un'importante mozione che tocca molti aspetti della Giustizia Minorile. Essa invita gli Stati Membri, tra l'altro, a prevedere nelle proprie legislazioni i piani genitoriali (parental plans) e a promuovere non solo la pari responsabilità genitoriale ma anche la shared residence (definita nel documento fondante come quella forma di affidamento in cui i figli trascorrono dopo la rottura della coppia genitoriale tempi più o meno uguali con ambedue i genitori). Promotrice dell'iniziativa è stata la deputata lussemburghese Hetto-Gaasch che si è avvalsa della collaborazione di importanti esperti europei (tra cui la Prof. Suenderhauf dell'International Council on Shared Parenting e il Dott. Vittorio Vezzetti della piattaforma europea COLIBRI', autore di un'importante monografia sull'affido in Europa) nonché del supporto dell'associazione SOS PARENTS LUXEMBOURG e delle altre associazioni aderenti a COLIBRI'.

http://www.colibri-italia.it/2015/10/strasburgo-si-pronuncia-sulle-pari.html